Contenuto principale

spazi miniSpazi e tempi formativi tra museo, scuola e università

(Convegno Internazionale, Locandina, Pieghevole, Programma 1, 2). Lunedì 12 Dicembre 2016, dalle 9.30 alle 18.00, si terrà, nell’Aula Magna del Dipartimento di Scienze dell’Educazione “Giovanni Maria Bertin” dell’Università di Bologna, il Convegno “Spazi e tempi formativi tra musei, università e scuola”

che si propone di continuare il dibattito tra diverse istituzioni- nello specifico Scuola, Musei e Università – sulla funzione educativa del patrimonio in una molteplicità di spazi e tempi. In particolare la giornata di studi vuole mostrare come sia necessario intessere partenariati strategici al fine di garantire sperimentazioni didattiche di grande rilevanza formativa per le nuove generazioni.

I percorsi virtuali sul MOdE. Attraverso le visite virtuali all’interno dei nuovi allestimenti del MOdE, Museo Officina dell’Educazione, si approfondiranno alcune dimensioni irrinunciabili proprie di un museo: la ricerca, la fruizione e la documentazione.

Le esperienze con il patrimonio. Durante la giornata saranno presentati alcuni progetti tra cui “A scuola con il Patrimonio” per proporre un approccio alla conoscenza immersivo e di rilevanza tecnologica, con riferimento anche ai percorsi di alternanza scuola-lavoro, realizzate a Reggio Emilia fra liceo Artistico statale Gaetano Chierici, Istituto per geometri Angelo Secchi e Musei Civici in collaborazione con l’università dagli studi di Bologna.

Il MOdE, nato nel 2008 sotto la responsabilità scientifica di Luigi Guerra, direttore del Dipartimento, e Chiara Panciroli, professoressa esperta in didattica museale, è un museo virtuale che espone, conserva, valorizza e diffonde oggetti digitali espressione delle scienze dell’educazione. Un ambiente interattivo con sale e atelier virtuali che permettono ai visitatori di conoscere, sperimentare e condividere testimonianze sulla cultura educativa.

www.doc.mode.unibo.it

Il MOdE è presente anche sui social Facebook e Twitter